NEWS

  • 30 luglio 2011La flotta Gazzetti si arricchisce di 7 nuovi mezzi Evicarri, modello AT 440 S 45 T/P.
  • 30 luglio 2011Gazzetti acquisisce un nuovo spazio per creare un deposito a disposizione dei propri clienti: ora il servizio di trasporto offerto dall’azienda si arricchisce della possibilita’ di rimessaggio del carico, per una piu’ semplice gestione delle operazioni di smistamento e ridistribuzione. Inoltre i clienti senza magazzino potranno approfittare del deposito per lo stoccaggio dei prodotti in attesa di destinazione, garantendosi cosi’ la possibilita’ di una diversa pianificazione della produzione, senza pericolo di ingombro.
  • 30 luglio 2011Parte l’esperimento per l’attivazione di un doppio turno di guida su uno dei mezzi Gazzetti: l’autoarticolato con vasca per il trasporto degli atomizzati e delle materie prime. Questa innovazione garantira’ l’operativita’ del servizio di trasporto 24 su 24, ottimizzando allo stesso tempo lo sfruttamento del carburante, in regime di risparmio energetico.
  • 30 luglio 2011Nasce la nuova immagine di Gazzetti: ora l’azienda parla di se’ per spingere il suo nome verso nuovi traguardi. Un’immagine coordinata per potenziare la rete anche attraverso un rafforzamento dell’identita’ del marchio. In prospettiva, un ampliamento del servizio, per esaudire un numero sempre maggiore di clienti.
  •   

38 ANNI IN MOVIMENTO

L'azienda Gazzetti nasce nel 1973 come impresa familiare: padre e figlio, entrambi autisti, offrono un servizio di trasporto e distribuzione merci alle fiorenti industrie del comprensorio ceramico sassolese. La loro affidabilita' permette agli automezzi Gazzetti di conquistare presto una solida frazione di mercato: clienti soddisfatti e un legame professionale fatto anche di fiducia e responsabilita'.
18 anni fa la svolta: nel 1993 il figlio Giorgio acquisisce la quota del padre e guida l'evoluzione dalla gestione familiare alla piccola impresa.

OGGI l'azienda conta 12 dipendenti e 4 collaboratori esterni e serve un mercato attivo tra Lombardia ed Emilia-Romagna. La sua flotta include automezzi adatti a esaudire le esigenze di trasporto piu’ disparate, offrendo un ampio margine di personalizzazione del carico: dai materiali sfusi - atomizzati e materie prime, ai prodotti finiti – anche quelli “mobili” che necessitano di protezione laterale, ai rifiuti destinati alla discarica o al riciclo. E senza ostacoli burocratici: l'azienda possiede il permesso per il trasporto di rifiuti speciali e per la libera circolazione anche durante i periodi di limitazione del traffico.

Giorgio ha lasciato il volante per dedicarsi al coordinamento logistico: con l’occhio esperto dell’esperienza diretta, coglie le complesse dinamiche del trasporto su gomma, comprende le esigenze del committente, se ne assume la completa responsabilita’, aggira gli ostacoli e fornisce un servizio disponibile 24 h su 24, sempre puntuale, personalizzato e “full optional”. Just in time.